Politica

Norbiato ribatte all’Uv: “Ho sempre servito il Mouvement, alla faccia di chi ha ristorato”

Aosta - Dopo le accuse mosse nei confronti del neo consigliere regionale, eletto nelle file dell'Union Valdôtaine e passato al Gruppo misto, arriva la risposta di Norbiato: "Il concetto di incarichi politici per me non esiste, ho sempre servito l'Uv".

Carlo Norbiato

Come facilmente immaginabile le polemiche ed i 'veleni' scatenatesi ieri in Consiglio regionale cominciano a lasciare i primi strascichi. A rompere gli indugi è infatti il neo consigliere Carlo Norbiato, eletto tra le fila dell'Union Valdôtaine e subito passato al Gruppo Misto come indipendente, e nominato ieri Segretario dell'assemblea.

Uscita dal Mouvement che non è piaciuta all'Union stessa, alla quale Norbiato risponde a denti stretti: “Sono rattristato dalle accuse mossemi – scrive in una nota –, in particolare dalla sezione dell'Union Valdôtaine di Aoste-Ville e dai Consiglieri dell'Uv, per i quali le mie opinioni sarebbero cambiate in funzione dell'offerta di incarichi. Si tratta di affermazioni offensive, che non corrispondono assolutamente a ciò che sono e a ciò per cui ho sempre lavorato. Da sempre, infatti, il concetto di incarichi politici per me non esiste, ho sempre servito l'Uv e non mi sono mai servito del Mouvement. Alla faccia, invece, di chi è sempre stato ben ristorato e considerato. Il mio impegno non è mai venuto meno, ma ora occorre un nuovo impulso alla politica valdostana”.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>