Politica

Marché Vert Noël: si apre il 24 novembre, il Comune ascolta i commercianti

Aosta -La chiusura è prevista per domenica 7 gennaio. Il questionario sottoposto agli operatori è servito all'amministrazione anche per decidere gli orari: tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 20.00 tranne il sabato ed il 7 e 8 dicembre con la chiusura alle 23.

Marché Vert Noel

Sul Marché Vert Noël il Comune di Aosta ha imparato la lezione. O, quantomeno, ha recepito le indicazioni giunte dal questionario somministrato ai commercianti e gli operatori che l'anno scorso hanno animato la manifestazione al Teatro Romano di Aosta, che resta la 'location' del Marché anche quest'anno, confermatissima.

Questionario dal quale l'amministrazione è partita per definire il periodo d'apertura e gli orari, dopo le polemiche con i commercianti della scorsa edizione, con il Marché che verrà inaugurato venerdì 24 novembre 2017 – di nuovo alle 18.00 e non più alle 21.00 come lo scorso anno – e che resterà aperto fino a domenica 7 gennaio 2018. Gli orari, sempre in accordo con i risultati del questionario, quindi con le esigenze degli affittuari degli chalet, vedranno l'apertura continuata tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 20.00, ad eccezione del sabato e del 7 e 8 dicembre quali la chiusura è prevista invece per le 23.00.

Le tariffe restano le stesse dello scorso anno, con l'affitto dello chalet che ammonta a 3mila euro con una maggiorazione prevista per chi si occupa di ristorazione. Per il resto il Comune di Aosta, come specificato oggi in I^ Commissione consiliare, ha introdotto alcune novità: anzitutto la volontà – in graduatoria – di privilegiare i prodotti artigianali ed i prodotti artistici ed enogastronomici locali, realizzati attraverso materie prime valdostane o legate alla tradizione dell'arco alpino. Una commissione apposita valuterà le domande pervenute, tra i cui documenti deve figurare la regolarità delle imposte pagate, ed assegnerà – prima della scelta degli espositori – un punteggio minimo che dovrebbe, nei piani dell'amministrazione, preservare la qualità dei prodotti del Marché.

L'altra novità, per coinvolgere maggiormente anche il settore dell'artigianato tipico, è l'apertura alla possibilità di presentare domanda per il Marché anche agli artigiani che desiderino associarsi tra loro, di modo da dividere il lungo periodo della manifestazione – 45 giorni – tra più soggetti.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>