Politica
Ultima modifica: 20 Giugno 2018 alle ore 2:58

L’Uv ritira il ricorso al tar contro il ribaltone

Aosta -Ad annunciarlo in aula è stato il capogruppo unionista, Ego Perron che richiamando l'attuale fase politica ha spiegato che  "serve un quadro complessivo non diviso, non frastagliato come quello attuale, servono responsabilità e consapevolezza.

Consiglio regionale - gruppo UV

L'Uv decide di fare un passo indietro sul ricorso al Tar contro il ribaltone che il 10 marzo scorso ha portato all'insediamento del Giunta Marquis. Ad annunciarlo in aula è stato il capogruppo unionista, Ego Perron che richiamando l'attuale fase politica ha spiegato che  "serve un quadro complessivo non diviso, non frastagliato come quello attuale, servono responsabilità e consapevolezza. Nel nome di questi valori abbiamo scelto di ritirare il ricorso in discussione al Tar sugli atti di insediamento della Giunta Marquis, pur mantenendo un giudizio negativo su questo governo e sulle modalità in cui si è insediato". 

Perron è quindi intervenuto sull'ipotesi di elezioni anticipate, dissociandosi in parte dalla parole del Presidente Uv. "Aldilà dell'enfasi comunicativa di Pastoret, che è andato un po' più in là, noi annunciamo che prendiamo in considerazione questa ipotesi, siamo pronti a discuterla e a prenderci le nostre responsabilità. Un ricorso pendente non avrebbe facilitato questo dialogo necessario". 

L'annuncio di Perron è stato accolto "positivamente" da più parti. Il Presidente della Regione, Pierluigi Marquis, ha ribadito il buon operato del Consiglio. "La questione per noi era chiara fin dall'inizio".

Nel maggio scorso l'Uv si era vista bocciare la sospensiva sul ricorso contro i verbali del consiglio regionale del 10 marzo scorso che diedero il via all'insediamento della Giunta Marquis. Il giudizio di merito era previsto per il 12 di settembre. 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>