Politica

Istituto musicale, Alpe chiede chiarezza e trasparenza

Aosta -Questa mattina in V Commissione sono stati auditi i rappresentanti dell’Istituto musicale, i genitori degli studenti e i Parlamentari valdostani.

Audizione in V Commissione questa mattina dei rappresentanti dell’Istituto musicale, dei genitori degli studenti e dei Parlamentari valdostani. Al centro degli incontri il disegno di legge sulla cosiddetta "statizzazione" dei Conservatori e sulla creazione dei "Politecnici delle Arti", che è all’esame del Parlamento su cui il gruppo Alpe in una nota ricorda di aver chiesto "da diversi mesi di potersi confrontare con tutte le forze politiche. Dalle scelte che verranno fatte in merito dipende, infatti, anche il futuro dell’offerta formativa musicale della nostra regione". Le audizioni hanno poi affrontato le criticità emerse in quest’ultimo anno.

"È stato sicuramente proficuo poter sentire in Commissione i principali attori della formazione musicale valdostana – dicono i Consiglieri Chantal Certan, Fabrizio Roscio e Albert Chatrian -. Dall'audizione è emerso un clima di difficoltà nei rapporti all'interno dell'Istituto ed è stata evidenziata a più riprese l'intromissione della politica. La Commissione tutta ha chiesto di avere ulteriore documentazione al fine di approfondire il quadro della situazione. Una decisione che ci soddisfa perché va nella direzione da tutti auspicata, che è quella di fare chiarezza e trasparenza sugli enti che la Regione gestisce."

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>