Politica

Il Ministro Alfano in Valle d’Aosta per “La Scuola per la Democrazia”

Aosta -L'appuntamento, dal 7 al 9 ottobre, organizzato dall'Associazione Italiadecide in collaborazione con il Consiglio regionale valdostano, verterà quest'anno sul tema "La responsabilità politica e giuridica nel governo locale". 

Angelino Alfano

Toccherà quest’anno al Ministro del’Interno Angelino Alfano chiudere i lavori dell’ottava edizione della Scuola della democrazia, il corso di formazione politica per giovani amministrazioni locali, in programma da venerdì 7 a domenica 9 ottobre. 

L'appuntamento, organizzato dall'Associazione Italiadecide in collaborazione con il Consiglio regionale valdostano, verterà quest'anno sul tema "La responsabilità politica e giuridica nel governo locale". 
"Spesso ci lamentiamo della lentezza della pubblica amministrazione" ha sottolineato durante la conferenza stampa di questa mattina Luciano Violante, Presidente di Italiadecide "Alla base di questa c'è l’incertezza sulle regole che produce una vera e propria paralisi nella pubblica amministrazione". Pubblica amministrazione dove, secondo Violante, ci sono "troppi giuristi e pochi economisti" con la conseguenza che si sono create "splendide procedure" ma con "pochi risultati". 

Oltre ad Alfano l'appuntamento porterà in Valle d'Aosta Fabio Pinelli avvocato penalista di Padova, Giancarlo Astegiano Procuratore della Corte dei Conti del Piemonte,Mario Occhiuto sindaco di Cosenza, Paolo Urbani Professore ordinario di Diritto amministrativo alla Luiss di Roma e Francesco Karrer Professore ordinario di Urbanistica alla Sapienza di Roma. I partecipanti, come nelle passate edizioni, sono giovani amministratori under 35 anni –  26 valdostani selezionati dall'Ufficio di Presidenza e 45 provenienti da tutta Italia – a cui si aggiungono 5 studenti dell'Ateneo valdostano. 

"Per tre giorni la piccola Valle d’Aosta si farà grande  – ha sottolineato Andrea Rosset, Presidente del Consiglio regionale – proponendosi quale terra di formazione e confronto".

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>