Politica
Ultima modifica: 20 Settembre 2018 alle ore 13:53

Governo regionale, da PaP VdA: “Puntuale sorveglianza democratica e popolare”

Aosta -Potere al Popolo Valle d'Aosta domenica ha tenuto all'Espace populaire la  7ª Assemblea Territoriale. 

Settima Assemblea delegati

"Una puntuale sorveglianza democratica e popolare affinché non si mettano in atto politiche razziste e non si creino ulteriori diseguaglianze sociali". E' quanto si prefigge di esercitare Potere al Popolo Valle d'Aosta che domenica ha tenuto all'Espace populaire la  7ª Assemblea Territoriale. 

Durante l'appuntamento è stato presentato il resoconto dei delegati valdostani all’assemblea nazionale tenutasi a Napoli lo scorso fine settimana e si è esaminato il documento politico uscito da quell'assemblea, definendo le iniziative politiche e sociali da avviare sul territorio valdostano.

"Rispetto al governo Lega M5S, sulla base del contratto sottoscritto dai due leader e delle loro posizioni politiche – spiega una nota –  Potere al Popolo VdA in linea con l’assemblea nazionale, si schiera in ferma e radicale opposizione: rifiuta le misure repressive, autoritarie e razziste che si annunciano verso i migranti, i poveri, il dissenso ed il conflitto sociale; si oppone alle politiche di sfruttamento dei lavoratori, vegliando su ogni tentativo di addossare le ricadute dei guasti della crisi economica sempre e solo agli Ultimi; rifiuta la parola d’ordine anticostituzionale “prima gli italiani”, al centro della ideologia del nuovo governo, in nome della democrazia, dell’uguaglianza e della pace; e si schiera dalla parte dei più deboli avviando iniziative di sensibilizzazione e di solidarietà sociale".

Per quanto riguarda la situazione regionale, PaP-VdA annuncia di voler esser "di stimolo politico e proporrà azioni che verteranno sui veri problemi dei cittadini."

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>