Politica
Ultima modifica: 20 Giugno 2018 alle ore 3:29

Controribaltone, pronta la Giunta Viérin

Aosta -La mozione di sfiducia costruttiva verrà depositata domani mattina per essere poi messa in discussione mercoledì.

Laurent Viérin

Salvo imprevisti mercoledì l’aula del consiglio regionale saluterà l’insediamento del quinto governo di questa tormentata legislatura. Dopo una giornata di travaglio Uv, Uvp, Epav e Pd hanno partorito il nuovo esecutivo e il programma di questi ultimi sette mesi di legislatura.

La mozione di sfiducia costruttiva verrà ora depositata domani mattina per essere poi messa in discussione mercoledì.

A guidare la nuova Giunta, dopo il passo indietro di Augusto Rollandin, sarà Laurent Viérin. L’attuale vicepresidente della Regione consegnerà l’Assessorato all’Agricoltura nelle mani del collega di partito Alessandro Nogara.

Resta alla sanità invece l’altro progressista, Luigi Bertschy. Il Pd-Sinistra Vda tornerà alle Attività produttive con Jean Pierre Guichardaz così come Mauro Baccega rientra alle Opere pubbliche. 

All’Uv andranno tre assessori: le finanze, il turismo e la cultura ma i nomi degli assessori verranno definiti in serata durante il Comité e successivamente nel Conseil Fédéral convocato a Nus. Sicuramente ci sarà Emily Rini mentre le altre ipotesi riguardano Aurelio Marguerettaz, Renzo Testolin e Luca Bianchi.

Alla Presidenza del Consiglio rimarrà Andrea Rosset di Uvp
Il nuovo esecutivo, così come il programma di legislatura, saranno ratificati questa sera dai parlamentini dei diversi movimenti. 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>