Politica

Consiglio regionale, il 26 giugno la prima seduta della XV^ Legislatura

Aosta - Tra due settimane esatte, martedì 26 giugno alle 9, è stata convocata la prima seduta dell'assemblea di piazza Deffeyes, con le trattative tra i partiti per arrivare ad una maggioranza che, però, sembrano ancora in alto mare.

Consiglio regionale

La comunicazione è istituzionale ma, vista la situazione della politica regionale, forse un po’ troppo speranzosa. Mentre i movimenti politici cercano ancora la quadra per dipanare la matassa uscita dalle Elezioni regionali dello scorso 20 maggio.

Tra due settimane esatte infatti, martedì 26 giugno alle 9, è stato convocato il primo Consiglio regionale della XV^ Legislatura, con le trattative per arrivare ad una maggioranzaalmeno di diciotto, nonostante il pericolo esplicito dei numeri “risicati” – che sembrano ancora in alto mare.

Nonostante sul tavolo di confronto tra partiti qualcosa è destinato a muoversi – il termine ultimo per dare un governo alla Regione scade il 19 luglio –, e sicuramente nelle trattative di qualche “poltrona” si stia discutendo, l’Ordine del giorno dei lavori consiliari prevede una lista che ad oggi sembra impossibile da affrontare nella sua interezza.

Tolti i primi due punti, infatti, ovvero la validazione dell’elezione dei Consiglieri ed i loro giuramenti i cinque punti restanti lasciano più di un dubbio. Troppo presto per eleggere il Presidente del Consiglio, i componenti dell’Ufficio di Presidenza, e ancor più lontani sembrano le elezioni del Presidente della Giunta, degli Assessori regionali e le nomine delle Commissioni permanenti. Con la sensazione che, se un governo “s’ha da fare”, questo non avverrà in tempi brevi, probabilmente approfittando di ogni minuto prima della “deadline” del 19 luglio.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>