Politica

Consiglio regionale, depositata la risoluzione che invita Marquis a dimettersi

Aosta - “La via più veloce per dare una soluzione a questa crisi è la mozione di sfiducia costruttiva come lo sa benissimo il presidente Rollandin che l’ha ripetuto in passato e in più occasioni” risponde lo “sfiduciato” Presidente.

Pierluigi Marquis

Le dimissioni di Pierluigi Marquis non arriveranno. “La via più veloce per dare una soluzione a questa crisi è la mozione di sfiducia costruttiva come lo sa benissimo il presidente Rollandin che l’ha ripetuto in passato e in più occasioni” dice lo “sfiduciato” Presidente.

“Oggi dobbiamo parlare di problemi concreti più che del 42% delle elezioni. Questa crisi non nasce da una mancanza di condivisione su progetti, i valdostani sono stufi di questi teatrini della politica, diamo prova di un degrado delle istituzioni, di una non altezza della classe politica, ne va della credibilità della Valle d’Aosta” scandisce Marquis. Il Presidente della Regione definisce poi “intempestiva” la scelta di Uvp di togliere la fiducia, ricordando la definizione in corso dei rapporti Stato Regione con la visita domenica del premier Paolo Gentiloni e ancora la predisposizione del Defr e del bilancio. 

Dall’altra parte della barricata Uvp continua con la richiesta di dimissioni. “Se un governo può contare su 12 voti è attaccato alla poltrona con il bostik” interviene a stretto giro di posta Laurent Viérin avvertendo poi “se si arriva alla mozione di sfiducia costruttiva i tavoli non saranno più inclusivi”. 

“E’ urgente che oggi le forze politiche che hanno voglia si siedano intorno ad un tavolo per traghettare la Regione da qui a fine legislatura – chiosa ancora Viérin –  per uscire dagli ossimori e dalle contraddizioni di questo periodo”. 

Invito che trova subito l'adesione del capogruppo Uv, Ego Perron: "Presidente non dispone più dei numeri per governare, firmi le sue dimissioni come gesto di credibilità. Come Uv diamo il nostro impegno fin da subito per trovare soluzioni politiche a questa crisi". 

Parole messe nero su bianco nella risoluzione, depositata nel pomeriggio di oggi da Uv, Uvp, Cognetta (M5S) Epav e Pd, che invita il Presidente della Regione a dimettersi per "consentire una rapida risoluzione dell'attuale crisi politica". 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>