Politica

Caserma Vigili del Fuoco, per il 2019 a disposizione 685mila euro

Aosta -"L’Assessorato è al corrente delle problematiche e valuterà con i dirigenti quali interventi mettere in campo" dice in Consiglio regionale Stefano Borrello.

Caserma CVVVFCaserma CVVVF

Le denunce dei Vigili del fuoco, sullo stato in cui versa la Caserma regionale, sbarcano in Consiglio regionale.

“L’Assessorato è al corrente delle problematiche e valuterà con i dirigenti quali interventi mettere in campo, in relazione ad una disponibilità di risorse economiche sul bilancio 2019 di 685mila euro” spiega in aula l’Assessore regionale alle Opere pubbliche, Stefano Borrello, rispondendo all’interrogazione del consigliere Andrea Manfrin.
“A breve avremo un incontro per stabilire le priorità”.

Nel mentre per risolvere alcuni problemi urgenti il Comandante dei Vigili del fuoco “ha ritenuto opportuno presentare personalmente apposita Scia in Comune per il completamento di alcune opere edilizie urgenti ai fini della sicurezza o già iniziate e non ancora completate, in particolare nel piano seminterrato lato est della vecchia palazzina,  – sottolinea l’Assessore –  utilizzando il personale VF in possesso di specifiche professionalità e particolare attitudine che ha già dato propria disponibilità, anche per la realizzazione di alcune opere provvisorie di messa in sicurezza per l’impermeabilizzazione nella zona palestra/elisuperfici, dove si sono verificate infiltrazioni d’acqua, e per la sistemazione del portone motorizzato dell’autorimessa per i mezzi di soccorso”.

Dal 2000 ad oggi, secondo quanto riferito in aula dall’Assessore, gli interventi effettuati sulle sedi di servizi del corpo regionale dei vigili del fuoco ammontano a 5,2 milioni di euro.

“Nel 2012 la Giunta ha avviato la formazione di un accordo di programma finalizzato alla costruzione di una nuova sede dei vigili del fuoco e della protezione civile in comune di Pollein. Tale intenzione ha bloccato tutte le ulteriori iniziative di intervento per l’ adeguamento e la sistemazione della vecchia sede. – ricorda Borrello – L’incertezza si è protratta fino all’estate 2014, quando la Giunta ha definitivamente deciso di non dar corso alla formalizzazione dell’accordo di programma fra Regione e comune di Pollein”.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>