Politica

Bando anziani, Andrione e Carpinello: “Ogni giorno di proroga ci costa 4mila euro”

Aosta -I due consiglieri sottolineano "il loro grande disagio e la loro profonda indignazione per i gravi ritardi e più generalmente per l’incompetente faciloneria di cui continua a rendersi colpevole l’Amministrazione comunale".

Si allungano i tempi per l'aggiudicazione del bando anziani del Comune di Aosta. Dopo un mese dall'apertura delle buste con la notizia della vittoria di Leone Rosso con un ribasso dell'11%, sono ancora in corso le verifiche da parte della Cuc sull'"offerta anomala". 

"Ogni giorno di proroga del contratto precedente – proroga obbligatoria, vista l’essenzialità del servizio assicurato – costa al Comune di Aosta circa 4.000 euro/die supplementari – ricordano in una nota i consiglieri di opposizione Etienne Andrione e Carola Carpinello –  in un momento in cui le finanze dello stesso sono presentate dalla stessa maggioranza come estremamente indebolite, se non pericolosamente periclitanti" 

I due consiglieri sottolineano "il loro grande disagio e la loro profonda indignazione per i gravi ritardi e più generalmente per l’incompetente faciloneria di cui continua a rendersi colpevole l’Amministrazione comunale nella gestione di un appalto fondamentale, tanto dal punto di vista finanziario, quanto e soprattutto per la delicatezza del suo oggetto e per le sue ricadute occupazionali".

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>