Editoriali

Non chiamiamoli furbetti, sono ladri

Aosta - Quelli che noi chiamiamo i furbetti del Welfare, in un paese normale sarebbero chiamati ladri al pari, se non peggio, di chi sottrae merce nei supermercati o di chi borseggia le vecchine.
di Nathalie Grange