Economia e lavoro

Voucher, gli albergatori: “Sbagliato abolirli”

Aosta - Parla il presidente dell’Adava Filippo Gérard: “Chi li utilizzava in maniera distorta continuerà quasi certamente a farlo”.

Presidente Adava, Filippo Gérard

Proprio nel giorno in cui Susanna Camusso, segretario generale della Cgil è ad Aosta per l'apertura della campagna referendaria proprio per l'abolizione dei voucher, si leva la voce degli albergatori valdostani a difesa dei “buoni lavoro”.

“Se poteva aver senso una maggiore regolamentazione dell’istituto per prevenire possibili abusi – sottolinea oggi in un comunicato stampa il presidente Adava Filippo Gérard – trovo del tutto sbagliata e controproducente l’abolizione totale di uno strumento che, da quando è stato istituito, ha permesso agli imprenditori di far fronte ai picchi di lavoro imprevisti e a molti lavoratori di essere regolarmente retribuiti e assicurati contro gli infortuni”.

“Chi utilizzava in maniera impropria e distorta il contratto di lavoro a voucher – prosegue il presidente Gérard – continuerà quasi certamente a farlo eludendo le norme e arrivando allo stesso risultato. Come categoria siamo certi che la decisione assunta venerdì scorso dal Consiglio dei Ministri creerà effetti diametralmente opposti a quelli che l’hanno ispirata con il rischio reale di consegnare all’economia sommersa la maggior parte delle prestazioni lavorative che oggi sono rese attraverso i buoni lavoro”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>