Economia e lavoro

Torna la “Semaine de l’emploi”, e da quest’anno non si limita al settore turistico

Aosta -L’evento, organizzata dal Dipartimento Politiche del lavoro e della formazione avrà luogo in Cittadella dei Giovani, ad Aosta, dall’8 al 12 ottobre. L'obiettivo è quello di avvicinare il mondo della domanda e dell’offerta di lavoro.

Le Journées des métiers du tourisme 2017

Torna “Semaine de l’emploi de la formation et du Fonds social européen”, l’iniziativa che nasce, nelle intenzioni della Regione, per avvicinare il mondo della domanda e dell’offerta di lavoro.

L’evento, organizzata dal Dipartimento Politiche del lavoro e della formazione, in collaborazione con la Cittadella dei Giovani, e le associazioni dei datori di lavoro, Adava, Enti Bilaterali Turismo Commercio VdA, ConfCommercio, Cna, Confartigianato e Confindustria, vedrà la luce dall’8 al 12 ottobre prossimi nella struttura di via Garibaldi, ad Aosta.

La manifestazione annuale del Fondo Sociale Europeo è come sempre articolata in più eventi il cui obiettivo principale è  quello di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoroorientare i giovani studenti e disoccupati  alle professioni o mestieri che offrono spazi occupazionali ed informare sulle opportunità formative e di tirocinio offerte in Valle d’Aosta.

Gli uffici della Regione stanno contattando le imprese del territorio potenzialmente interessate a una ricerca mirata di personale, cui offrire servizi di pre-selezione dei lavoratori. Oltre al consueto settore turistico alberghiero e della ristorazione saranno  coinvolti i settori commercio e grande distribuzione, meccanica e settore artigiano, trasporti-logistica e l’area delle professioni trasversali come quello segreteria/contabilità/addetti ufficio.

Le aziende che nei prossimi mesi hanno come obiettivo la ricerca di personale possono manifestare il proprio interesse a partecipare compilando il modulo presente sul sito istituzionale ed inviarlo all'indirizzo mail domandaofferta-aosta@regione.vda.it.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>