Economia e lavoro

Scuola, anche sulle cattedre di tecnologia arriva un “mezzo passo indietro”

Aosta - Dal prossimo anno le cattedre saranno costituite da 3 moduli settimanali, di cui uno in co-presenza con un’altra disciplina per il potenziamento delle competenze digitali degli studenti valdostani, portando un incremento organico di circa 7 unità.

Incontro sindacati - Assessore e Presidente della Regione

Prosegue il confronto fra la Regione e i sindacati del comparto scuola sulle Adaptations, sugli organici ma anche sull'alternanza scuola-lavoro. Su quest'ultima questione è stato deciso di destinare poco meno di 300 mila euro alle istituzioni scolastiche superiori per la realizzazione dei progetti relativi all’alternanza scuola-lavoro, a partire dal prossimo anno scolastico.

Su tecnologia le parti hanno concordato che dal prossimo anno scolastico, le cattedre saranno costituite da 3 moduli settimanali, di cui uno in co presenza con un’altra disciplina per il potenziamento delle competenze digitali degli studenti valdostani, portando un incremento organico di circa 7 unità e modificando alcuni provvedimenti legislativi regionali.

Per quanto riguarda les Adaptations è stato ribadito che la sperimentazione terminerà  il 31 agosto 2018. Il tavolo di confronto proseguirà anche tenendo conto di quanto emergerà venerdì 16 marzo, giorno in cui  è già stato convocato il consiglio scolastico regionale. Si procederà poi all’audizione del Comitato tecnico, che in questi mesi ha monitorato gli esiti di questo biennio sperimentale e ha ascoltato una rappresentanza di tutti i collegi docenti delle scuole della regione sulla sperimentazione in atto.

Soddisfatti il Presidente della Regione, Laurent Viérin e l'Assessore regionale alla Cultura, Emily Rini.  "Prosegue con esito positivo il tavolo di confronto aperto con le organizzazioni sindacali per dare risposte alle istanze del mondo scolastico e alle richieste che sono arrivate anche dai collegi dei docenti. In questo senso abbiamo lavorato per arrivare a dare ritorno concreto per quanto attiene il reperimento delle risorse finanziarie per l’alternanza Scuola-Lavoro, settore fondamentale per lo sviluppo del nostro sistema scolastico e la più volte sollecitata questione del potenziamento degli organici, con particolare riferimento alle cosiddette cattedre digitali. Sulla questione delle Adaptations, prosegue il lavoro per addivenire a una definitiva soluzione".  

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>