Economia e lavoro

Scuola, 22 cattedre in meno alle medie. I sindacati chiedono all’Assessore di intervenire

Aosta - I tagli dal prossimo anno. I sindacati invitano l'Assessore Certan "a porre rimedio e rivedere il testo regionale della legge 107/2015".

Dal prossimo anno scolastico dalle scuole medie valdostane saranno cancellate 22 cattedre. Le previsioni dei sindacati diventano realtà con la delibera, approvata la scorsa settimana, sulle dotazioni organiche del personale dirigente e docente per l’anno scolastico 2017/2018.  "Il Piano di potenziamento della scuola secondaria di secondo grado seppur necessario per esaurire le GAE di tale ordine di scuola non andrà a compensare la perdita di posti e di qualità sulla scuola media".

Cgil, Cisl, Savt e Snals ricordano, quindi, come dal prossimo anno scolastico tecnologia sarà insegnata per soli 100 minuti settimanali contro i 120 del resto d’Italia. I sindacati, più volte avevano chiesto di "mantenere i 3 moduli di tecnologia a settimana e di affidare agli insegnanti di tale disciplina 1 modulo settimanale di informatica da insegnare in lingua inglese". 

L'invito è ora al nuovo Assessore regionale Chantal Certan a "porre rimedio anche in sede di adeguamento in Organico di fatto a tale distorsione e a rivedere il testo della legge regionale di adeguamento della “Buona scuola” in tempi brevi".

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>