Economia e lavoro

Lupo, Coldiretti chiede risposte “concrete. E’ un’emergenza per il settore”

Aosta - La Coldiretti Valle d'Aosta torna a riaccendere i riflettori sui disagi provocati dalle predazioni dei lupi e degli ibridi di lupo. L'Associazione chiede all’Amministrazione regionale uscente e a tutte le forze politiche di avviare un serio confronto.

lupo a Saint-Rhémy-en-Bosses

"Servono al più presto risposte concrete sull’efficacia delle misure di prevenzione e sul sistema degli indennizzi nonché sul possibile superamento della loro erogazione in regime “de minimis”. La Coldiretti Valle d'Aosta torna a riaccendere i riflettori sui disagi provocati dalle predazioni dei lupi e degli ibridi di lupo. L'Associazione chiede all’Amministrazione regionale uscente e a tutte le forze politiche in previsione del prossime elezioni regionali di avviare un serio confronto. 

“Non possiamo attendere il prossimo avvenimento per riaccendere i riflettori su quella che è un'emergenza per il settore agricolo – evidenziano Giuseppe Balicco e Richard Lanièce, rispettivamente Presidente e Direttore di Coldiretti Valle d’Aosta – un’emergenza troppe volte considerata come un non problema, tralasciando le conseguenze per gli allevatori e per chi vive quotidianamente la montagna permettendo il presidio del territorio.”

L'Associazione spera che spunti utili possano arrivare dai lavori del convegno Lupo, territorio e sanità pubblica, organizzato per i prossimi 18 e 19 aprile dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale in collaborazione con la Regione Valle d’Aosta e l’Ordine Medici Veterinari.

Tag:

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>