Economia e lavoro
Ultima modifica: 19 Giugno 2018 alle ore 16:11

L’ Air Vallée passa alla ligure Europam

Saint-Christophe -Europam, società partecipata dalla Black Oils, della famiglia genovese Costantino e dalla Erg Petroli della famiglia Garrone, ha acquisito il pacchetto azionario di maggioranza, 99,7 per cento, di Air Vallée. Incontro tra vertici e Regione.

L'aeroporto Corrado Gex di Saint-Christophe
E’ stato un incontro di conoscenza e presentazione quello avvenuto ieri pomeriggio 15 luglio, tra il Presidente della Regione Augusto Rollandin e i vertici della nuova proprietà dell’azienda Air Vallée, la Europam, società partecipata dalla Black Oils, holding della famiglia genovese Costantino e dalla Erg Petroli della famiglia Garrone, che la scorsa settimana ha acquisito il pacchetto azionario di maggioranza (99,7 per cento) di Air Vallée da Fiat. Proprio Fiat aveva rilevato nel 2006 la società nell'ambito dell'acquisizione del gruppo Ergom Holding di Francesco Cimminelli. Air Vallée, inoltre, detiene anche il 51 % dell'Avda spa, che gestisce l'aeroporto valdostano Corrado Gex, (il restante 49 % è della Region), oltre a controllare la Helops, l'azienda di elicotteri che fornisce i veivoli alla Protezione civile. Europam, ora nuova proprietaria, opera nel settore dell'energia con un fatturato annuo di oltre 500 milioni di euro ed un organico di circa 500 persone.

L’operazione di acquisizione di Air Vallée è stata chiusa la scorsa settimana ma i particolari dell’operazione non sono stati resi noti. Quello che è emerso nell’incontro di ieri è che sono stati concordati incontri a breve che vedranno la   presenza anche dell’assessore regionale ai Trasporti, Aurelio Marguerettaz, per il coordinamento tra il piano di sviluppo regionale dell’aeroporto e le politiche che saranno attuate dal nuovo proprietario. “L’amministrazione regionale sta investendo e investirà ingenti capitali nell’adeguamento delle infrastrutture aeroportuali” ha ribadito dopo il colloquio il Presidente Rollandin.

Air Vallée, costituita nel 1987, impiega ad oggi circa 85 persone e lo scorso anno ha raggiunto un fatturato di poco più di 9 milioni di euro. La sua flotta si compone di due aerei Dornier 328-300 Jet da 31 e 32 posti e da un Bombardier Learjet 31 da otto posti. Attualmente, i voli di linea collegano Torino, Genova, Trieste, Olbia, Cagliari e Pescara.

logo AostaSera

Siamo un team di giornalisti quasi giovani, nati e cresciuti, lavorativamente parlando, sul web.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>