Economia e lavoro, I lettori di Aostasera

“Il Comune di Aosta riveda il bando per i servizi anziani”

Riceviamo e pubblichiamo.

I lettori di AostaSera.it, la posta dei lettori

Il Comitato Unité des droits, è venuto a conoscenza di una situazione a dir poco “insopportabile” legata al bando per l’esternalizzazione dei servizi del comune di Aosta. Le ripercussioni sul personale e sulla qualità dei servizi è una preoccupazione che, sempre, questo comitato ha evidenziato.
Queste stesse preoccupazioni emergono anche dal personale che oggi lavora nelle cooperative che operano sul territorio aostano.
L’esubero del personale quantificato attraverso i dati viene definito di 1 operatore su 4. Tale situazione è suffragata anche da quanto dichiarato dai colleghi che operano nel settore anziani in Aosta.
Sulla base di quanto viene definito, il nostro Comitato Unitè des droits si unisce alla lotta dei colleghi e chiede all’amministrazione comunale di rivedere i termini del bando di appalto.

Il Comitato Unité des droits

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>