Economia e lavoro

Equitalia, 504 cartelle “congelate” in Valle d’Aosta fino all’Epifania

Aosta -"È un time out, una sospensione - spiega l'amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini - che rientra nel quadro di riforma di un sistema di riscossione che deve essere più dalla parte dei cittadini e non contro".

Equitalia

Sono 504 in Valle d'Aosta le cartelle che Equitalia ha deciso di congelare per il periodo natalizio. 

Dal 24 dicembre all’8 gennaio 2017 era previsto in tutto il Piemonte l’invio di 29.504 cartelle e avvisi.  Non tutti potranno essere sospesi perché alcuni atti sono inderogabili e quindi saranno comunque notificati anche durante queste due settimane.

"È un time out, una sospensione – spiega l'amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini – che rientra nel quadro di riforma di un sistema di riscossione che deve essere più dalla parte dei cittadini e non contro. I progetti messi in campo nei 18 mesi della mia guida e col nuovo Consiglio di amministrazione dimostrano, con i numeri, che era stata intrapresa la strada giusta e che si può fare riscossione e recupero dell’evasione anche stringendo un patto di fiducia con imprese e cittadini".

 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>