Economia e lavoro, Società

Aosta, aperte le iscrizioni ai Centri ludico-sportivi del Comune

Aosta - Sono aperte le iscrizioni alla tradizionale offerta per l’estate, rivolta a bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 12 anni del Comune di Aosta. I turni previsti dall’Amministrazione andranno dal 2 luglio al 31 agosto.

Il municipio di Aosta

Sono aperte le iscrizioni ai Centri ludico-sportivi, la tradizionale offerta per l’estate, rivolta a bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 12 anni del Comune di Aosta. I turni previsti dall’Amministrazione andranno dal 2 luglio al 31 agosto.

Come da tradizione, i centri saranno divisi in due tipologie: quelli a frequenza giornaliera, con orario dalle 8.30 alle 17.30, e quelli a frequenza solo mattutina, con orario dalle 8.30 alle 12.30. Nei primi saranno garantiti la colazione all’arrivo dei bambini nelle strutture, il pranzo e la merenda; mentre nel centro con frequenza solo mattutina sarà fornita ai bambini la sola colazione.

Le iscrizioni possono essere effettuate nella sede di Aosta della cooperativa sociale “Leone Rosso” in piazza Mazzini, il lunedì ed il mercoledì dalle 15 alle 17. Il modulo di iscrizione può essere scaricato dal sito www.leonerosso.eu.

I costi
Riguardo le quote di iscrizione, il costo di ogni turno settimanale dei centri con frequenza giornaliera è di 145,50 euro; ciascun turno del centro con frequenza mattutina, invece, avrà un costo di 57 euro.

Sono previsti sconti per le famiglie che iscrivono il secondo figlio, tre o più minori o per famiglie che iscrivono minori per più turni fino al costo, rispettivamente, di 102,50 euro e 40,50 euro nel caso di frequenza per otto settimane.

 

Contribuzione del Comune di Aosta
Per agevolare le famiglie e favorire l’accesso al servizio – scrivono da piazza Chanoux –, l’Amministrazione del Capoluogo ha previsto una contribuzione alle tariffe-utenti da elargire direttamente alle famiglie in base all’Isee.

Nel dettaglio, per i centri giornalieri sono previsti rimborsi parziali di 76 euro a turno settimanale per fasce Isee sino a 7mila euro che diventano 61 euro nel caso di fasce Isee tra 7mila 01 euro a 9mila euro, fino a 39 euro per le fasce tra 9mila 01 e 12mila euro. Per i centri ludico-sportivi mattutini il rimborso sarà di 21 euro a turno settimanale per fasce Isee sino a 12mila euro.

La domanda di richiesta di rimborso dovrà essere presentata a partire dal 9 luglio e fino al 15 dicembre unitamente a una dichiarazione Isee in corso di validità, alle coordinate IBAN per il pagamento, al Codice Fiscale del richiedente e dei minori e alla copia della ricevuta di pagamento del Centro ludico-sportivo nella sede dello sportello “amicoinComune” dal lunedì al sabato con il seguente orario: lunedì, martedì e mercoledì dalle 8.30 alle 14; giovedì dalle 8.30 alle 15; venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e sabato dalle 9.30 alle 12.

Per eventuali ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Pubblica Istruzione ai numeri 0165 300440/340/564, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16, oppure consultare il sito nella sezione apposita.

 

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>