Cultura e spettacolo

Tornano le “Invasioni Digitali”, alla scoperta della Villa romana della Consolata di Aosta

Aosta - Torna anche quest'anno in Valle l'evento internazionale di comunicazione e diffusione del patrimonio culturale attraverso i social media. Appuntamento a domenica 7 maggio, a partire dalle 14.00, per "postare" e "condividere" la Villa romana del Capoluogo.

Il "Calidario" della Villa romana della Consolata

Tornano anche quest'anno in Valle, giunte alla quinta edizione, le Invasioni Digitali, l'evento internazionale di comunicazione e diffusione del patrimonio culturale che si avvale del potere pervasivo dei social media.

Dopo l’edizione 2013 con Castel Savoia, quella del 2014 al Forte di Bard, il 2015 con Aosta romana e infine quella dell’anno scorso col Castello Sarriod de La Tour di Saint-Pierre, anche quest’anno la Valle d’Aosta, su iniziativa dell’Assessorato dell’istruzione e cultura e dell’Assessorato del turismo, partecipa alle "Invasioni" invitando ad “assediare” la Villa romana della Consolata, ad Aosta, nel pomeriggio di domenica 7 maggio.

A partire dalle 14.00, e fino alle 18.00, gli “invasori”, accompagnati dagli archeologi della Soprintendenza, durante le visite guidate gratuite saranno invitati a fotografare, postare, anche con brevi video “live” e soprattutto a condividere la Villa romana di Aosta, per divulgare e far conoscere il più possibile questo sito tutto da scoprire.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>