Cultura e spettacolo, Speciale Saison Culturelle

Teatro, giovedì allo Splendor si entra nella “Giungla” di Roberto Anglisani

Aosta -  I biglietti sono in vendita on line sui siti www.valledaostaspettacoli.it  e  www.ticketone.it, presso il punto vendita della Saison Culturelle e al Teatro Splendor, la sera stessa dello spettacolo.

Giungla Roberto Anglisani

E' ispirato in parte al “Libro della Giungla” di Kipling il lavoro di Roberto Anglisani che arriverà giovedì 6 novembre 2017, alle ore 21, al Teatro Splendor di Aosta. 

Lo spettacolo, inserito nell’ambito della Saison Culturelle 2017/2018, ha ottenuto nel 2011 il Premio Franco Enriquez come miglior attore per il teatro ragazzi di impegno sociale e civile.

E’ una sera d’autunno, piove, la stazione centrale di Milano è piena di pendolari che tornano a casa dal lavoro. In mezzo alla folla, come se fossero invisibili si muovono otto…  dieci ragazzini stranieri di età diverse. Sono guidati da un uomo con un lungo cappotto, una finta pelliccia di tigre, è Sherekhan il trafficante di bambini. Mentre il gruppo si dirige verso l’uscita uno dei ragazzi scappa nei sotterranei della stazione, si chiama Muli e non vuole più essere costretto sotto la minaccia delle botte a rubare e a mendicare per Sherekhan.

 Con la fuga di Muli si apre questa nuova narrazione di  Roberto Anglisani e Maria Maglietta. Ma la giungla questa volta è la grande stazione centrale, con i suoi anfratti, i sottopassaggi bui e umidi, dentro cui si muove una umanità con regole di convivenza diverse, dove la legge del più forte è  un principio assoluto. Ma in questo contesto “selvaggio”, Muli riuscirà ad aiutare i suoi amici, e troverà  amici veri che lo aiuteranno a  fermare Sherekhan.

I personaggi del racconto, si ispirano ai  personaggi del “Libro della Giungla”: c’è Baloon, un barbone che vive nei sottopassaggi, Bagheera la pantera e Sherekhan la tigre.

Lo spettacolo "Giungla" vede in scena Roberto Anglisani che, come in altri spettacoli (Giovanni Livigno, il Sognatore, La conquista del Cervino), riesce a creare  con la forza della parola e del corpo, un racconto emozionante dove le immagini si snodano come in un film d’avventura.

 La Saison Culturelle 2017/2018 è realizzata dall’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta col patrocinio della Fondazione CRT Cassa di Risparmio di Torino.

 I biglietti sono in vendita on line sui siti www.valledaostaspettacoli.it  e  www.ticketone.it, presso il punto vendita della Saison Culturelle e al Teatro Splendor, la sera stessa dello spettacolo.

Il prezzo del biglietto  è 10 euro intero e 8 euro il ridotto. Lo spettacolo è incluso degli abbonamenti Pleine Saison, Tuttoteatro, Sipario, in vendita fino all’11 novembre.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>