Cultura e spettacolo, Speciale Saison Culturelle

“Metamorphoses” di Gadzina e SfomOrchestra, quando il jazz lega “internazionale” e “locale”

Aosta -Il concerto, composto e arrangiato dal sassofonista polacco per l'ensemble della Sfom, andrà in scena, per la Saison Culturelle, sabato 5 maggio alle 21, allo Splendor di Aosta. Il biglietto intero ha prezzo di 10 euro, 8 il ridotto

Cezariusz Gadzina e SfomOrchestra

Si chiama “Metamorphoses”, e più che un concerto è un vero e proprio incontro tra due realtà: quella internazionale rappresentata dal sassofonista polacco Cezariusz Gadzina, che ha composto e arrangiato le musiche per il progetto, e quella locale espressa dalla Scuola di Formazione e Orientamento Musicale, culla della SfomOrchestra. A legarle – sabato 5 maggio alle 21, al Teatro Splendor di Aosta, all’interno della Saison Culturelle 2017/18 – saranno le note della musica jazz.

Programma
Brussels Suite ( From To, The Iris Blue, Polyphony of Faces, Brussels Maze)
Dildey
Taat
Daily Sax
Droa
Metal Caravan

Il biglietto intero ha prezzo di 10 euro, 8 il ridotto. Lo spettacolo è incluso negli abbonamenti Pleine Saison, Tuttomusica e Dal Mondo e Indie.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>