Cultura e spettacolo, Speciale Saison Culturelle

Matthew Lee, il rock’n’roll del “Pianoman” arriva alla Saison

Aosta -Il pianista italiano sarà ospite della Saison Culturelle e si esibirà al Teatro Splendor sabato 17 febbraio, alle ore 21. Il biglietto ha presso di 13 euro per l’intero e 10 euro per il ridotto.

Matthew Lee

Il “Pianoman Live Tour 2018” vede il fenomeno italiano del rock’n’roll tornare nei teatri di tutta Italia. Dopo aver entusiasmato le piazze In Italia ed Europa, il pianista Matthew Lee in questo nuovo spettacolo, accompagnato da tre musicisti di primissimo livello, presenterà il suo nuovo disco e si divertirà a fondere le sue radici Rock’n’roll con le sue radici italiane e classiche.

In scaletta sono previsti anche grandi classici, celebri rivisitazioni e qualche piacevole sorpresa, come d’abitudine per un artista conosciuto anche per essere particolarmente generoso con il pubblico. “Per quanto mi riguarda – spiega Lee – essere d’altri tempi non significa rimanere ancorato al passato, ma semplicemente recuperare valori importanti che forse stavamo rischiando di perdere, il tutto però rivisto in una chiave attuale, non “un’operazione nostalgia”, ma un qualcosa che spero possa essere percepito come una novità”.

Con alle spalle un’importantissima gavetta passata a suonare nei più grandi festival e nei club più importanti di tutto il mondo Matthew Lee sarà ospite della Saison Culturelle 2017/18, e si esibirà al Teatro Splendor sabato 17 febbraio, alle ore 21. Il biglietto ha presso di 13 euro per l’intero e 10 euro per il ridotto. Lo spettacolo è incluso negli abbonamenti Pleine Saison, Tuttomusica e Dal Mondo e Indie.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>