Cultura e spettacolo

Il Forte di Bard a Malpensa, firmato il Protocollo d’Intesa per uno spazio espositivo nel terminal

Bard - L'accordo, di durata triennale, è stato raggiunto tra il Museo delle Alpi e Sea per promuovere i progetti culturali del Forte. Il primo showcase, nello spazio "The Cube", è un omaggio alle montagne valdostane con opere di Sella, Fulton e Gaumy.

Lo showcase del Forte nello spazio "The Cube" di Malpensa

Il Forte di Bard, è il caso di dirlo, si imbarca per Malpensa. È stato infatti firmato un Protocollo d'intesa – l'accordo ha una durata triennale – tra il Museo delle Alpi e Sea per la promozione di iniziative artistiche e culturali che prevede l'allestimento di una serie di mostre all'interno dell'aeroporto di Milano Malpensa per valorizzare gli spazi del terminal e promuovere, di fronte a migliaia di passeggeri quotidiani, i progetti culturali del Forte.

Il primo showcase curato dall'Associazione Forte di Bard nello spazio dell'aeroporto denominato 'The Cube' propone un omaggio alle montagne valdostane attraverso una selezione di nove opere di artisti e fotografi internazionali. Tra quelle scelte anche due stampe di fine '800 realizzate da Vittorio Sella, un'opera dell'artista inglese Hamish Fulton e una serie di sei fotografie del Monte Bianco realizzate dal fotografo francese Jean Gaumy.

 

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>