Cultura e spettacolo, Eventi

Danza, musica e teatro nel fine settimana in Cittadella

Aosta - Domani l'appuntamento è con il teatro per ragazzi: a partire dalle 15.30 andrà in scena “Tragicomic Heroes”, pièce teatrale dedicata ai ragazzi dagli undici anni in su.

TRAGICOMIC HEROES

Danza, musica e teatro. Questa la proposta della Cittadella dei Giovani per oggi sabato 17 febbraio e domani domenica 18, quando saranno queste tre Arti le protagoniste assolute dell’offerta della struttura di via Garibaldi.

Questa mattina ha preso il via un seminario dedicato alla danza Odissi, lo stile di danza classica dell’India, la cui storia può essere fatta risalire al II secolo A.C, tenuto da Silvia Vona, che dal 2009 si è completamente dedicata allo studio di questo ballo, esibendosi in spettacoli sia da solista che con l’Ensemble di Rina Jana, in diversi festival di danza tra India e Italia.

Per la serata (alle 21) invece è previsto in Caffetteria il consueto appuntamento con il Music Does On The Road, la kermesse musicale organizzata dall’Associazione Music Does e che vedrà sul palco della Caffetteria della Cittadella il rapper Norman Ego, l’Hip hop suonato di Sago e i suoi Principi ed il cantautore e chitarrista Federico Borluzzi.

Domani l'appuntamento è con il teatro per ragazzi: a partire dalle 15.30 andrà in scena “Tragicomic Heroes”, pièce teatrale dedicata ai ragazzi dagli undici anni in su. Nello spettacolo quattro creativi si ritrovano chiusi negli scantinati della ditta per la quale lavorano, a progettare un videogioco con protagonisti diversi personaggi shakespeariani. Costretti a confrontarsi con un mondo che non conoscono si chiedono come queste figure letterarie sarebbero al giorno d’oggi, affrontando tematiche legate all’attualità e all’attraversamento di un periodo complesso come l’adolescenza. L'ingresso è a pagamento: 5 euro gli adulti e 3 i ragazzi.

Ho 44 anni e sono giornalista professionista. Nonostante la laurea in Scienze della Comunicazione, ho trovato lavoro fondando, insieme ad altri, questo quotidiano online. Grazie alla mia proverbiale saggezza in redazione mi chiamano “mental coach”, mentre per gli amici sono “la nonna”. Nel tempo libero mi piace leggere, viaggiare, camminare e stare con gli amici.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>