Cultura e spettacolo

Bando “La scienza narrata”, al racconto di due studenti del Liceo Bérard il primo premio

Aosta - Sono Davide Coppes e Maurice Pepellin i primi classificati dell’11a edizione del concorso di scrittura creativa promosso dall'azienda Merck, grazie al racconto “Weltbilden – Visioni del mondo”. Saranno premiati a Roma il 13 luglio, a Villa Miani.

Il liceo scientifico di Aosta

Sono Davide Coppes e Maurice Pepellin, studenti del Liceo Scientifico e Linguistico Bérard di Aosta, i primi classificati dell’11a edizione del concorso di scrittura creativa “La scienza narrata” promosso da Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico.

Il riconoscimento ai due ragazzi valdostani è arrivato grazie a “Weltbilden – Visioni del mondo”, racconto che descrive la realtà da più punti di vista e nel quale si incrociano la scienza e la narrazione di protagonisti che, dai nomi, evocano grandi personaggi della cultura come lo scrittore Marcel il fisico Albert, il botanico Carl e la biologa Rachel.

“Capire le ragioni di ciò che accade – spiegano gli organizzatori del bando di concorso – non può che accrescere il nostro stupore e la nostra voglia di conoscere e di ammirare. Scienza e letteratura sono soltanto due sfaccettature di una stessa curiosità sul mondo, soddisfatta attraverso due percorsi diversi. L'una analizza i fenomeni e ne cerca le cause; l'altra li evoca, creando immagini sublimi”.

Coppes e Pepellin hanno spiccato tra gli oltre 200 elaborati che partecipavano al concorso, provenienti da 30 scuol di tutta Italia e saranno invitati a Roma il 13 luglio, a Villa Miani, alla cerimonia finale del 15° Premio Letterario Merck durante la quale saranno premiati assieme a varie eccellenze del mondo scientifico, letterario e culturale.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>