Cronaca

Individuata la zona dove potrebbe essere Dewaele, i soccorsi attendono condizioni migliori

Cogne -L'atleta belga che ha partecipato al 4K è in una zona con molti crepacci poco distante dal bivacco Pol, sul Ghiacciaio della Tribolazione, a quota 3.200 metri.

Steven Dewaele

È stata individuata la probabile posizione in cui potrebbe trovarsi Steven Dewaele, l'atleta belga che ha partecipato al 4K Alpine Endurance Trail e del quale si sono perse le tracce dal 6 settembre scorso in Valnontey. Si tratterebbe di una zona con molti crepacci poco distante dal bivacco Pol, sul Ghiacciaio della Tribolazione, a quota 3200 metri.

Zona molto impervia e pericolosa che, in accordo con i familiari portati sul luogo in elicottero, ha fatto propendere i soccorsi per la decisione di sospendere le operazioni di verifica in attesa di condizioni più favorevoli. Al momento non sono state ventilate ipotesi sulle condizioni di Dewaele.

Secondo quanto riferito in una nota dalla Centrale Unica di Soccorso “un cane molecolare ha tracciato la direzione presa dall'uomo confermando le indicazioni già in possesso dei soccorritori. Una successiva conferma si è avuta mediante l'impiego del Recco', un sistema applicato all'elicottero, che ha rilevato un segnale di telefonia”.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>