Cronaca, Politica

Ritrovamento dei 25mila euro, Rollandin: “E’ stato un periodo difficile. Questo non è fare politica”

Aosta - "La gente mi è stata vicino in questo periodo e oggi ha capito perché sono venute fuori le cose che molti supponevano."

Augusto Rollandin

"E' stato per me un periodo difficilissimo perché questo episodio poteva fare immaginare cose bruttissime e a parte dire che non c'entravo nulla, non potevo dire altro". L'ex Presidente della Regione, Augusto Rollandin, commenta così la svolta alle indagini sul ritrovamento il 22 giugno scorso  di 25.000 euro nell'ufficio della presidenza della Regione. "Questo non è fare politica, è una caduta sotto tutti i profili che avrà delle conseguenze e sono molto dispiaciuto del danno che questo farà all’immagine della Valle d'Aosta". 

Assieme ai 25mila euro era stata trovata una carta di credito, scaduta, intestata a Rollandin: "La gente mi è stata vicino in questo periodo e oggi ha capito perché sono venute fuori le cose che molti supponevano. Questo mi toglie un peso, certo ho avuto in passato dei problemi ma era più facile spiegare anche perché nell'amministrazione capita cercando di fare il bene di sbagliare ma qui non c'era nessun errore, è questa la differenza che mi pesava". 

Alla vigilia del consiglio regionale dove oltre alla presa d'atto delle dimissioni di Pierluigi Marquis potrebbe già esser iscritta l'elezione del nuovo presidente e della nuova giunta, l'ex Presidente chiosa. "Oggi sono sereno e posso lavorare perché ce n’è bisogno".

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>