Cronaca

Ritrovamento 25mila euro, indagati Pierluigi Marquis, Marco Viérin e Donatello Trevisan

Aosta -Questa mattina la Squadra Mobile e la Digos della Questura di Aosta hanno eseguito delle perquisizioni nelle abitazioni e negli uffici del Presidente della Regione, del suo segretario particolare e dell'ex presidente del Consiglio Valle.

Pierluigi Marquis, Marco Vierin e Donatello Trevisan

Il caso dei 25mila euro ritrovati nella tarda serata del 22 giugno, durante il trasloco di una scrivania nell'ufficio di presidenza della Regione, potrebbe essere a un punto di svolta.

Questa mattina la Squadra Mobile e la Digos della Questura di Aosta hanno eseguito, per conto della Procura di Aosta, delle perquisizioni nelle abitazioni e negli uffici del Presidente della Regione, Pierluigi Marquis, del suo segretario particolare Donatello Trevisan e dell’ex presidente del Consiglio regionale, Marco Viérin, ora indagati.

L'inchiesta è coordinata dal PM Luca Ceccanti e secondo quanto appreso sono stati prelevati anche PC, telefoni e altri supporti elettronici, di cui la Procura farà delle copie.

Al momento non sussiste più, dunque, l’ipotesi di corruzione ma quella di concorso in calunnia. L'indagine, in ogni caso, è ancora in corso: sono state sentite più volte, sia dal PM che la Mobile e la Digos, una quindicina di persone. Tra queste, fino ad oggi, non era mai stato interrogato il Presidente della Regione Pierluigi Marquis.  

Massimiliano Riccio

39 anni, giornalista professionista: oltre a brontolare continuamente, in redazione mi occupo di tutto un po’, dalla politica allo sport, con un occhio di riguardo per la fotografia e i video. Sono appassionato di tecnologia, musica, grigliate e basket americano.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>