Cronaca
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 2:26

Lillianes, chiusa strada comunale dopo la caduta di un enorme masso

Lillianes - Il crollo si è verificato nelle prime ore dell’altro ieri, mercoledì 19 aprile. Le rocce sono partite dal monte di Berlechuz, finendo sulla strada che porta alla frazione Vers-Senesha, a 2 km dal capoluogo. Nessun danno a persone o proprietà.

Il masso caduto sulla strada a Lillianes.

Una strada comunale a Lillianes è stata chiusa dal sindaco Daniele De Giorgis, per la caduta di un masso enorme. Il crollo è avvenuto nelle prime ore dell’altro ieri, mercoledì 19 aprile, tra l’una e le tre di notte. Proprio l’ora tarda ha contribuito ad evitare conseguenze per persone e proprietà.

Le rocce sono partite dal monte di Berlechuz e hanno impattato, dopo aver divelto alcuni alberi e un tratto di rete a protezione della carreggiata, sulla strada che si sviluppa alla destra orografica del paese, finendo la loro corsa duecento metri prima di arrivare al villaggio di Vers-Senesha, in una zona a circa due chilometri dal capoluogo di Lillianes.

“La strada – spiega il sindaco De Giorgis – resterà chiusa fino agli esiti dei vari sopralluoghi già iniziati e che continuano in questi giorni per addivenire a determinare scelte funzionali, sia per la sicurezza territoriale, sia per la fruibilità della viabilità verso le frazioni”.

La cronaca non dorme mai. Cerco di tenerlo a mente e l’insonnia atavica è preziosa alleata. 45 anni, a lungo addetto stampa di enti ed istituzioni, quando non sono in Tribunale o Procura inseguo la sufficienza come papà, marito e radioamatore. Per il resto, fotografia (meglio se velivoli), sport americani e una sola certezza: il mondo va oltre Pont-Saint-Martin.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>