Cronaca

Indagine sulla centrale idroelettrica di Fénis, Grosjacques: “Sono sereno”

Aosta -Il sindaco di Brusson risulta indagato nell'inchiesta per presunte irregolarità avviata dalla GdF. "Ad oggi non sapremo neanche se saremo rinviati a giudizio o meno. Sono tranquillo, perché abbiamo materiale per difenderci nelle sedi opportune". 

Giulio Grosjacques, sindaco di Brusson

"Non c'è nulla di nuovo, c'è un'indagine su presunte irregolarità di cui conoscevamo già l'esistenza e i cui risultati sono stati trasmessi in Procura". Giulio Grosjacques, sindaco di Brusson, commenta così l'indagine sulla Società Hydroelectrique Clavalité di Fénis che lo vede indagato assieme ad altre cinque persone. 

"Ad oggi non sapremo neanche se saremo rinviati a giudizio o meno – sottolinea il primo cittadino –  sono tranquillo perché abbiamo materiale per difenderci nelle sedi opportune".

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>