VIDEO Cronaca

Frana, ci vorranno una decina di giorni per riaprire la Val Ferret/VIDEO

Courmayeur - L'intervista a Valerio Segor, dirigente regionale dell'Ufficio Assetto idrogeologico dei bacini montani.

E' stato trasferito alla Camera mortuaria di Courmayeur, il corpo senza vita di Barbara Gulizia di 69 anni di Milano, la seconda vittima della frana caduta ieri in Val Ferret. 

Al momento proseguono le operazioni di ricerca per verificare che non vi siano altre persone coinvolte.

Tre sono gli elicotteri (2 di Protezione civile e 1 della Guardia di Finanza) che stanno sorvolando la zona per monitorare inoltre gli interventi che devono essere posti in essere da parte delle ditte incaricate dalla Regione per i lavori di messa in sicurezza della zona. Proseguono inoltre le operazioni di evacuazione delle 250 persone bloccate ieri sera a monte della frana. 

Secondo il personale della Struttura operativa Assetto Idrogeologico dei bacini montani ci vorranno circa 10 giorni per rimuovere il materiale detritico, che in una primissima stima è stato valutato in circa 25mila metri cubi. La parte che necessita di interventi di disalveo ha una lunghezza di circa 700 metri.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>