Cronaca
Ultima modifica: 20 Giugno 2018 alle ore 1:21

Busta sospetta recapitata agli uffici di Aosta di Equitalia, escluso l’antrace

Aosta -Escluse anche altre sostanze pericolose.  Del caso si occupano i carabinieri di Aosta. La busta sarà inviata al Ris, per le analisi del caso e con l'obiettivo di risalire al mittente.

Allarme per una busta sospetta negli uffici di Equitalia ad Aosta

Le analisi sulla polvere contenuta nella busta recapitata ieri negli uffici di Equitalia di Aosta sono ancora in corso ma i primi riscontri, svolti dall'Istituto zooprofilattico sperimentale, escludono che possa trattarsi di antrace o di ogni tipo di agente infettivo, dalla peste suina alla lebbra.  Plichi simili sono stati recapitati alle sedi della società di riscossione a Milano, Bologna, Torino, Biella, Verbania, Cuneo, Savona e La Spezia. Contenevano fogli A4 con frasi offensive nei confronti di Equitalia. E' stata subito attivata la task force sul bioterrorismo e una cinquantina di persone sono state poste in osservazione.  Del caso si occupano i carabinieri di Aosta. La busta sarà inviata al Ris, per le analisi del caso e con l'obiettivo di risalire al mittente.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>