Cronaca

Elisoccorso sul Monte Rosa, in aiuto di uno scialpinista caduto scendendo dalla punta Giordani

Aosta -L’uomo, uno svedese di 43 anni, si trova ora al Pronto soccorso dell’ospedale “Parini”, dove sono in corso gli approfondimenti diagnostici legati ai traumi riportati nella caduta.

Elicottero Soccorso Alpino Valdostano

L’elicottero della Protezione civile, con a bordo il team di medici e guide del Soccorso Alpino Valdostano, è intervenuto stamane, verso le 12.20, sul versante del Monte Rosa che si affaccia su Alagna Valsesia, in aiuto di uno scialpinista svedese (e non russo come scritto precedentemente) di 43 anni, caduto scendendo dalla “Punta Giordani”, nel tratto verso il ghiacciaio del Bors (a circa 3400 metri di altitudine).

L’uomo, al momento dell’arrivo dei soccorritori, risultava vigile e cosciente, condizione che ha mantenuto anche per tutto il trasporto al Pronto soccorso dell’ospedale “Parini”, dove i medici stanno compiendo gli approfondimenti diagnostici del caso, legati soprattutto ad un trauma nella zona del costato che lo scialpinista si è procurato nella caduta.

La cronaca non dorme mai. Cerco di tenerlo a mente e l’insonnia atavica è preziosa alleata. 45 anni, a lungo addetto stampa di enti ed istituzioni, quando non sono in Tribunale o Procura inseguo la sufficienza come papà, marito e radioamatore. Per il resto, fotografia (meglio se velivoli), sport americani e una sola certezza: il mondo va oltre Pont-Saint-Martin.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>