Cronaca

E’ morto Giorgio Bocca, le sue ceneri riposeranno a La Salle

La Salle -Si suggella così il rapporto fra quello che è stato uno dei mostri sacri del giornalismo italiano e la Valle d’Aosta a cui ha dedicato, nei suoi scritti, parole di ammirazione, ma anche di tagliente critica.

Giorgio Bocca

Sarà il piccolo cimitero di La Salle ad ospitare le ceneri di Giorgio Bocca, il giornalista scomparso a Milano il 25 dicembre scorso all’età di 91 anni. Si suggella così il rapporto fra quello che è stato uno dei mostri sacri del giornalismo italiano e la Valle d’Aosta a cui ha dedicato, nei suoi scritti, parole di ammirazione, ma anche di tagliente critica.

"Giorgio Bocca – lo ha ricordato il presidente del Consiglio regionale Alberto Cerise – oltre ad essere un lucido e instancabile narratore della società italiana e delle sue trasformazioni sociali, amava le nostre montagne che aveva vissuto da partigiano e da villeggiante, trovando poi in La Salle un luogo di residenza meditativa. Il mondo della cultura e dell’informazione perde un grande protagonista: ricordando il suo impegno civile, il suo ideale di giustizia e libertà, la sua passione per il giornalismo d’inchiesta, esprimiamo le nostre condoglianze partecipate alla famiglia”.

I funerali si svolgono oggi, martedì 27 dicembre, nella basilica di San Vittore al Corpo a Milano. Dopo la cremazione, le sue ceneri giungeranno con tutta probabilità a La Salle, dove aveva una casa.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>