Cronaca
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 2:16

Cessione delle quote Valpetroli, tre indagati per truffa

Aosta - Sono questi i reati contestati a Corrado Ferriani, Guido Zampieri e Mario Ronc da parte della Procura. Ferriani, secondo indiscrezioni, era indicato nel "triumvirato" per la nuova governance del Casinò de la Vallée.

Corrado Ferriani

Il commercialista Corrado Ferriani, il manager Guido Zampieri e l'imprenditore Mario Ronc sono indagati da parte della Procura di Aosta per truffa. A riportarlo l'agenzia di stampa Ansa, che specifica che le accuse riguardano la cessione del 50% delle quote della Valpetroli, la società di distribuzione carburanti gestore anche di alcune stazioni di servizio.

Per i tre imputati l'accusa è quella di aver messo in atto 'artifizi e raggiri' – nel 2013-2014 – a danno del venditore delle quote nell'ambito di un'operazione di alcune centinaia di migliaia di euro. Secondo gli inquirenti, alla base dei reati contestati ci sarebbe un bilancio – realizzato da Ronc con Ferriani e Zampieri – mostrato al venditore, con un risultato differente rispetto a quello portato in assemblea, per spingerlo a vendere le proprie quote allo stesso Ronc, che deteneva il restante 50%.

Da indiscrezioni di questi giorni uno dei tre indagati Corrado Ferriani, era indicato nel 'triumvirato' per la nuova governance del Casinò de la Vallée che sarà presentata domani. L'udienza preliminare è fissata il 27 aprile, a sostenere la pubblica accusa sarà il procuratore capo facente funzioni Giancarlo Avenati Bassi.

La difesa dei tre indagati
"I miei clienti non sono indagati per falso in bilancio. Questo procedimento è nato da una querela di un socio della Valpetroli, riteniamo che si tratti di una querela strumentale e del tutto infondata, sia in fatto sia in diritto". A precisarlo è l'avvocato Jacques Fosson che difende Corrado Ferriani, Guido Zampieri e Mario Ronc nel procedimento penale avviato dalla procura di Aosta per truffa sulla vendita di quote della Valpetroli. "Riteniamo che questa vicenda non arriverà mai a processo – prosegue il legale – e dimostreremo l'infondatezza delle accuse facendo valere la verità e le nostre ragioni". L'avvocato, inoltre, sottolinea: "E' singolare che questa notizia sia stata diffusa il giorno prima della probabile nomina di Ferriani nell'amministrazione del casinò. Inoltre Corrado Ferriani è uno dei massimi esperti di redazione di bilanci a livello nazionale".

Tag:

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>