Cronaca
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 1:24

Arrivato in Valle un nuovo gruppo di migranti: per la prima volta anche donne e bambini

Charvensod - Una trentina di persone, provenienti dall’Iraq, sono giunte nella nostra regione poco dopo le 8 di oggi. Come per i precedenti arrivi, i richiedenti asilo stanno affrontando le visite mediche, quindi le altre formalità e l’accoglienza in struttura.

Alcuni migranti, in attesa di completare le visite.

Sono arrivati in Valle poco dopo le 8 di oggi, domenica 6 novembre, dopo un viaggio cominciato ieri in Sicilia, luogo di approdo della loro fuga dal paese di provenienza. Si tratta di un nuovo gruppo di migranti, che provengono non dall’Africa, ma dall’area mediorientale (segnatamente dall’Iraq), e sono stati assegnati, nell’attesa del compimento dell’iter di richiesta della protezione internazionale, alla nostra regione.

Per la prima volta, il gruppo – di cui fanno parte una trentina di persone – è composto anche da nuclei familiari, includendo quindi donne e bambini. Come prevede il protocollo, all’arrivo in Valle fanno immediatamente seguito le visite mediche, in corso al presidio socio-sanitario a Pont-Suaz di Charvensod. Dopodiché, i migranti completeranno le formalità giuridiche e saranno destinati alle strutture di ospitalità sul territorio regionale.

La cronaca non dorme mai. Cerco di tenerlo a mente e l’insonnia atavica è preziosa alleata. 45 anni, a lungo addetto stampa di enti ed istituzioni, quando non sono in Tribunale o Procura inseguo la sufficienza come papà, marito e radioamatore. Per il resto, fotografia (meglio se velivoli), sport americani e una sola certezza: il mondo va oltre Pont-Saint-Martin.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>