Brevi

L’Aism mette in guardia su possibili truffe

econdo quanto riferito all'Associazione dei sedicenti volontari si presentano alla porta chiedendo offerte in denaro a favore dell'Aism dando in cambio uno pseudo giornale.

Anna Maria Minuzzo

L'Aism mette in guardia i valdostani contro una probabile truffa in atto. Secondo quanto riferito all'Associazione dei sedicenti volontari si presentano alla porta chiedendo offerte in denaro a favore dell'Aism dando in cambio uno pseudo giornale.  "La nostra sezione – sottolinea in una nota l'Associazione –  non effettua attività di raccolta fondi di questo genere, le nostre iniziative sono sempre molto pubblicizzate e i nostri volontari operano in punti di solidarietà ben riconoscibili". L'invito è quindi di rivolgersi alle forze dell'ordine. 

 

 

Con i più sentiti ringraziamenti invio cordiali saluti.

Tag:,

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>