Artigianato di tradizione
Aspettando la Foire numero 50, apre le porte l'Atelier des Métiers
Aosta - La tensostruttura allestita in piazza Chanoux rimarrà aperta al pubblico fino alle ore 21 di domenica 5 agosto.  Sabato dalle ore 10 al via la 50esima Foire d'Eté con tante iniziative collaterali.

Con l'inaugurazione questa mattina dell’Atelier des Métiers, Aosta si prepara al lungo weekend dedicato all'artigianato di tradizione. Sabato 4 agosto circa 500 artigiani (380 del settore tradizionale e 83 del non) invaderanno le vie del centro storico di Aosta per dar vita alla sorella minore della Millenaria. Per i più piccoli il punto di riferimento è Piazza Roncas dove saranno presenti Sant’Orso, interpretato come già nel gennaio scorso dall’attore Maurice Mondello, i laboratori del Mav e gli artigiani Mauro Savin e Sergio Ferrol.

L'Atelier è una vetrina per le imprese valdostane per mostrare il livello qualitativo della loro produzione. A cogliere quest'opportunità sono state, come negli ultimi due anni, 57 realtà. Le categorie maggiormente rappresentate sono quelle dei mobili, 15 imprese, le sculture, 11, gli oggetti torniti, 7 e  le lavorazioni in pelle e cuoio, 5.

La tensostruttura allestita in piazza Chanoux rimarrà aperta al pubblico fino alle ore 21 di domenica 5 agosto. 

L'appuntamento con la Foire d'Eté è invece dalle 10 di sabato 4 agosto. Come tradizione il taglio del nastro verrà accompagnato dalla banda musicale e dal corteo delle autorità. Gli oltre 500 banchetti saranno disposti lungo le vie del centro storico. Durante tutta la giornata sono in programma diverse iniziative collaterali. 

Dalle ore 10 alle ore 17.30 in Piazza Giovanni XXIII sarà possibile assistere a dimostrazioni lavorazioni di artigianato e riconoscimento di essenze lignee, in collaborazione con il Dipartimento Corpo Forestale della Valle d’Aosta e Risorse naturali.

Per i più piccoli il punto di riferimento è Piazza Roncas dove sarà presente, come già alla Fiera di Sant'Orso l'attore Maurice Mondello. Inoltre si potrà partecipare ai laboratori del MAV e assistere alle dimostrazioni degli artigiani Mauro Savin e Sergio Ferrol.

Per tutta la giornata cori e gruppi folkloristici si esibiranno lungo il percorso fiera. Alle 16.30 il gruppo etnografico “Travai d’in co” di Arnad proporrà la tradizionale sfilata degli “Antichi Mestieri”, accompagnati dagli equipaggi che parteciperanno alla Gara delle Botti (alle 18.30 in Avenue Conseil des Commis).

La Foire, che quest'anno festeggia i suoi 50 anni, si chiuderà in musica. Alle 19.30 in Piazza Chanoux si esibirà il Gruppo musicale Skarlett mentre alle 22 in  Piazza Arco d’Augusto toccherà a l'Orage.

405
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche