Cultura
“Wiki Loves Monuments”, Fondation Grand Paradis aderisce con un premio speciale
Introd - Settembre all’insegna dell’arte e della fotografia. Fotografi di ogni livello e tipologia potranno partecipare inviando i loro scatti sui monumenti italiani, “liberati” specificamente per l’occasione.

Settembre all’insegna dell’arte e della fotografia, in tutta Italia, per il concorso nazionale Wiki Loves Monuments. Per il quinto anno consecutivo, fino al 30 settembre 2016, i fotografi di ogni livello e tipologia potranno partecipare inviando i loro scatti sui monumenti italiani, “liberati” specificamente per l’occasione.

Fondation Grand Paradis aderisce per la quarta volta al concorso nazionale Wiki Loves Monuments, permettendo di fotografare liberamente tutti i suoi siti, e mettendo in palio un premio speciale.

In particolare autorizza le riprese di: Castello di Introd, Châtel-Argent di Villeneuve, Villaggio Minatori e Centro Espositivo Alpinart La miniera di Cogne, Centri visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso di Cogne, Rhêmes-Notre-Dame e Valsavarenche.

Fondation Grand Paradis premierà inoltre, tra tutte le fotografie del concorso nazionale, l’immagine che ritrae il miglior inserimento di un monumento culturale nel contesto naturale, attraverso il Premio Speciale Gran Paradiso.

Al vincitore verrà offerto un pacchetto soggiorno comprendente un pernottamento di 2 notti con colazione per 2 persone presso l’Albergo La Meridiana di Saint-Pierre (AO) e 2 Fondation Grand Paradis Pass per visitare 9 siti naturalistici e culturali del territorio del Gran Paradiso.

Wiki Loves Monuments nasce con l’intento di sensibilizzare le istituzioni affinché rivedano le restrizioni imposte in materia di fotografia al Patrimonio italiano, consentendo libertà e condivisione on-line degli scatti ai monumenti.

L’invito rivolto a tutti i cittadini a realizzare foto a licenza libera,  riutilizzabili con l’indicazione del nome dell’autore e con fruizione gratuita delle immagini, mira a una maggiore diffusione della conoscenza e a una più dettagliata documentazione dei beni culturali mondiali, con un particolare riferimento a quelli perduti in caso di guerre o calamità naturali.

Archiviato in: Alta valle , Cultura e spettacolo
577
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche