Cronaca
Valanga della Val Ferret, ricerche concluse: nessun coinvolto
Courmayeur - Le operazioni, condotte con gli Artva, con il sistema Recco e con le unità cinofile, hanno dato esito negativo. Un testimone riferiva di aver visto due persone colpite dalla massa di neve.

Hanno dato esito negativo le ricerche di eventuali coinvolti dalla slavina caduta all'inizio della mattinata di oggi, sabato 24 marzo, in Val Ferret (Courmayeur). Un testimone riferiva di aver visto due persone colpite dalla massa di neve staccatasi a circa 2.000 metri di quota, sul versante della vallata di fronte alla Testa Bernarda, in una zona peraltro non particolarmente “battuta” dai freeriders.

L'elicottero della Protezione civile ha depositato sul posto guide del Soccorso Alpino Valdostano e della Guardia di finanza, effettuando poi dei sorvoli sulla valanga, di dimensioni non particolarmente importanti. Né gli apparecchi Artva a terra, né quello di cui è dotato il velivolo hanno captato dei segnali. Nemmeno le unità cinofile e il sistema “Recco” hanno avvertito possibili presenze. “Sierra Alfa 1” ha fatto quindi ritorno alla base, dove resta a disposizione per altre eventuali emergenze.

Archiviato in: Alta valle , Cronaca
1363
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche