Cronaca
Una valanga è caduta anche a La Thuile, interessando la Statale
Aosta - I sorvoli in elicottero ed il sopralluogo hanno escluso il coinvolgimento di persone. Già in corso le operazioni di sgombero della sede stradale. L'elisoccorso ha poi recuperato uno scialpinista in Val Veny, finito in un torrente.

Oltre a quella staccatasi sopra Pila, facendo due feriti e due vittime, e a quella che ha invaso la strada regionale per Valgrisenche, all'altezza del paramassi di Prariond (nel frattempo riaperta), si registra oggi, sabato 7 aprile, una terza valanga nella nostra regione, nel comune di La Thuile.

E' caduta in località Pont Serrand, nel pomeriggio, interessando la strada statale. I sorvoli dell'elicottero ed il sopralluogo effettuati hanno escluso il coinvolgimento di persone. Sono, inoltre, già in corso le operazioni di sgombero della sede stradale.

L'elisoccorso è poi intervenuto, attorno alle 17, in Val Veny, nella zona in fondo al canale Ivesse, per recuperare uno scialpinista di 48 anni, residente a Milano, finito in acqua. L'uomo ha riferito di essere riuscito ad uscire autonomamente dall'alveo del torrente. Trasportato al “Parini”, è stato ricoverato nel reparto di Chirurgia toracica, con una prognosi di 20 giorni.

Archiviato in: Media valle , Cronaca
1948
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche