Sport
Svelate le tappe del Mont Avic Extreme SkyTrail, grande novità del prossimo anno
Champdepraz - Champdepraz e il Mont Avic diventano terre di trail e continuano a investire su una disciplina sportiva in continua espansione, con due gare nel 2016 - il nuovo Vertical du Costaz e poi il 4° Mont Avic Trail - e appunto l'Extreme SkyTrail nel 2017.

Due gare nel 2016 e una tre giorni internazionale nel 2017. Champdepraz e il Mont Avic diventano terre di trail e continuano a investire su una disciplina sportiva in continua espansione. La polisportiva Mont Avic che curerà l’organizzazione di tutti gli eventi ha presentato un paio di sere fa (2 giugno) tutte le novità per il prossimo biennio.

Quella più importante si chiama Mont Avic Extreme SkyTrail. Dal 2 al 4 giugno 2017 i sentieri della bassa valle ospiteranno una gara internazionale a tappe. A Champdepraz saranno tre giorni di festa con eventi per gli adulti, per i bambini e un’ampia zona espositiva con le migliori aziende del settore presenti.

L’Extreme SkyTrail sarà una gara a coppie (massimo 250) lunga complessivamente 66 chilometri con 6.000 metri di dislivello. Il primo giorno è in programma il Mont de Panaz, prova di 26 chilometri e 2.250 metri di dislivello. Sarà la tappa più lunga e porterà i concorrenti fino ai 2.380 metri del Colle di Panaz. La seconda prova si correrà essenzialmente sulla neve. Si resta in quota e si raggiungeranno i 2.850 metri del Mont Bel Plat. La tappa Gran Lac misurerà 23 chilometri (2.100 metri dislivello). Gran finale il 4 giugno con il Mont Barbeston, prova molto corta: 18 chilometri e 1.550 metri di dislivello, ma con una vista panoramica notevole. In bella mostra Monterosa, Monte Bianco e Cervino.

Ogni giorno saranno premiati i vincitori e i migliori al Gran Premio della montagna. Alla fine delle tre giornate le premiazioni della generale. L’evento valdostano avrà una partnership importante con la Pierra Menta Été EDF, famosa gara francese di trail. Le due prove saranno valide per l’assegnazione del Mountain Trail Trophy.

La seconda novità è invece in programma quest’anno. Il 30 settembre si svolgerà la prima edizione del Vertical du Costaz. Un percorso di 2.9 chilometri e 1.000 metri di dislivello positivo. È il Vertical più corto della Valle d’Aosta e sarà l’ultima prova del Défi Vertical, circuito parallelo al Tour Trail Valle d’Aosta.

Il giorno seguente - 1 ottobre - verrà riproposto per la quarta volta il Mont Avic Trail, ormai tradizionale appuntamento di fine stagione che chiuderà il Tour Trail della Valle d’Aosta. Saranno predisposti come sempre due percorsi: il lungo di 37 chilometri e 2.900 metri di dislivello e il corto di 22 chilometri e 1.500 metri di dislivello. Nel pomeriggio il Baby Trail e il Trail Fest, con la premiazione di tutti i finisher del circuito.

«Crediamo molto in queste iniziative, sono un traino per la località - dice Paola Péaquin, presidente della Polisportiva Mont Avic -. Con questi eventi vogliamo fare conoscere Champdepraz e la zona del Mont Avic. Importante anche l’evento che organizzeremo in collaborazione con i colleghi francesi. Sarà davvero una grande festa». 

Archiviato in: Media valle , Sport
762
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche