Società
"Snow art" a Courmayeur: ai 2.024 metri della Courba Dzeleuna arriva il "Portale dell’acqua"
Courmayeur - L’iniziativa, del gruppo QC Terme, vede la direzione artistica affidata al designer di fama Matteo Ragni. L’opera, un portale di archi in metallo specchiante, si fonde ed integra con l’unicità del paesaggio circostante.

E’ affidato ad un portale costituito da archi in metallo specchiante, che si fondono ed integrano con il paesaggio, il tentativo di “snow art” tutto da ammirare appena sotto l’arrivo della seggiovia di Courba Dzeleuna, nel domaine skiable di Courmayeur, fino al 20 marzo prossimo, cioè sino al termine della stagione.

Il progetto, denominato “Il portale dell’acqua”, è stato ideato da QC Terme, gruppo che gestiscee lo stabilimento di Pré-Saint-Didier, con l’obiettivo di comunicare i valori del marchio attraverso l’arte. Nasce così un’opera dedicata all’acqua, un’installazione di design, animata da luci. La direzione artistica è stata affidata a Matteo Ragni, designer di fama internazionale e vincitore di due premi “Compasso d’oro”.

“Sono le luci – spiega – ad aumentare l’esperienza sensoriale che riporta al clima rilassante delle terme. Il portale dell’acqua diviene testimone di uno stato di benessere totale, pur in una cornice spiazzante come la cima di una montagna. E quale cornice migliore di Courmayeur Mont Blanc?”.

Raggiungibile solo sugli sci, l’opera specchia le cime del Monte Bianco, ad una quota di 2024 metri di altitudine. Il sito in cui è stata piazzata è in sommità del crinale sud-ovest del Mont Chétif, che divide la conca del Checrouit dalla Val Veny. Proprio là, un tempo, sorgeva una piscina, “come a sottolineare il suo legame con l’acqua”, precisano gli ideatori.

“Il futuro del benessere è l’arte. – esclama Andrea Quadrio Curzio, amministratore delegato QC Terme – Il progetto per un’installazione è innanzitutto una presenza generosa, che offre sorpresa, che si lascia attraversare e coprire dai più diversi significati che le persone vorranno dargli”.

Archiviato in: Alta valle , Società
1879
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche