Politica
Regione, per le disabilità gravissime previsti anche gli anticipi per l'acquisto degli ausili
Aosta - La modifica, approvata questa mattina in Giunta, prevede non solo l'erogazione a posteriori, del 90%, a parziale rimborso della spesa sostenuta, ma anche in anticipo.

È stata modificata questa mattina, dalla Giunta regionale, la disciplina di erogazione dei contributi rivolti a persone in condizione di disabilità gravissima per “favorirne l'autonomia e la permanenza al domicilio".

 

Il cambiamento principale previsto dalle Regione inserisce la possibilità, oltre a quella già precedente di ottenere un rimborso “ex post”, ma di averlo anche in anticipo. La modifica – scrive la Regione – prevede che “i contributi per l'acquisto di ausili possano essere erogati non solo a posteriori, a parziale rimborso della spesa sostenuta nella misura del 90%, ma anche in anticipo, sollevando così le famiglie dall'obbligo di dover anticipare la spesa, spesso anche significativa".

Gli assistiti che intendono giovare di questa opportunità dovranno presentare la fattura quietanzata per la sola quota a proprio carico, ovvero del 10%, e delegare all'incasso del proprio contributo il fornitore dell'ausilio emittente fattura, che riceverà così il pagamento direttamente dall'Amministrazione regionale. I fornitori dovranno essere scelti tra quelli inseriti nell'elenco nazionale dei soggetti autorizzati e accreditati.

Tra le modifiche, il Governo ha anche stabilito che i contributi possano essere concessi anche per l'acquisto degli ausili su misura che rientrano nell'elenco dei nuovi "Lea", i Livelli essenziali di assistenza delineati dal Servizio sanitario nazionale.

Archiviato in: Media valle , Società , Politica
1181
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche