Cultura
Uno storico “eretico” del Novecento, presentazione del volume su Ettore Passerin d’Entrèves
Aosta - Mercoledì 13 giugno, presso la biblioteca regionale Bruno Salvadori, alle ore 17.30, si terrà la presentazione del volume che raccoglie gli atti di un convegno dedicato alla figura di Ettore Passerin d’Entrèves.

Ad Aosta, mercoledì 13 giugno, presso la biblioteca regionale Bruno Salvadori, alle ore 17.30, si terrà la presentazione del volume che raccoglie gli atti di un convegno dedicato alla figura di Ettore Passerin d’Entrèves. Storico e politologo di grande valore, Passerin fece parte di quel drappello di intellettuali valdostani che nella seconda metà del Novecento assunsero prestigio internazionale. Compì i primi studi a Châtillon, dove la famiglia possedeva il castello avito, partecipò alla Resistenza e fu sempre legato alla vita culturale e politica della Vallée. Di grande rilievo furono i suoi studi sul Risorgimento e sulle correnti religiose dal Seicento al Novecento, analizzate sempre con grande apertura intellettuale e in una prospettiva europea.

Alla tavola rotonda, che sarà moderata dal prof. Claudio Bermond, dell’Università della Valle d’Aosta, interverranno Cesare Dujany, presidente dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea della Valle d’Aosta, Francesco Traniello, dell’Università di Torino, e Alessandro Celi, vicepresidente dell’Académie Saint-Anselme

602
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche