Politica
Nuova maggioranza, l'Uv sacrifica Antonio Fosson. L'Assessore alla Sanità si è dimesso
Aosta - “Mi è stato chiesto di dimettermi, non è stata una mia scelta. In un momento di crisi per la sanità valdostana ho ritenuto più importante lavorare per il bene comune” dice Fosson.

E' Antonio Fosson, Assessore regionale alla Sanità e politiche sociali, a fare un passo indietro in casa Uv per lasciare posto all’Union valdotaine progressiste. Le dimissioni sono state da poco consegnate al secondo piano di Palazzo regionale.

Il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, ha iniziato questa mattina presto a convocare uno a uno gli assessori e i consiglieri del Mouvement per annunciare loro le decisioni sul nuovo organigramma. A Fosson, con cui i rapporti non sono mai stati idilliaci, ha inviato una missiva.

 “Mi è stato chiesto di dimettermi, non è stata una mia scelta. In un momento di crisi per la sanità valdostana ho ritenuto più importante lavorare per il bene comune” dice Fosson. Al posto di Fosson dovrebbe subentrare, quindi, Andrea Rosset di Uvp

Con il passo indietro di Fosson diventa sempre più reale lo scenario - da tempo si rincorrevano le voci - di un ritorno di Stefania Riccardi alla guida dell'azienda Usl, anche se in tempi non tanto immediati visto che l'ex direttore generale non ha preso parte all'ultima selezione.

Attese a breve anche le dimissioni di Marco Viérin, Presidente del Consiglio regionale, che lascerà invece la poltrona a Laurent Viérin di Uvp.  

Archiviato in: Politica
197
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche