Cronaca
Monte Rosa, due tedeschi perdono la vita. Un terzo compagno di cordata era stato soccorso ieri
Gressoney-La-Trinité - I due corpi sono stati avvistati sul Passo di Verra da una guida alpina impegnata nell'ascensione del Polluce. Si tratta di due tedeschi di 36 e 50 anni.

Due alpinisti tedeschi di 36 e 50 anni sono morti sul Monte Rosa. I corpi dei due uomini sono stati avvistati sul Passo di Verra da una guida alpina impegnata nell'ascensione del Polluce. Le salme si trovavano a monte della via classica, sulla parete Ovest, a 3.800 metri. Secondo una prima ricostruzione i due sono precipitati per circa 400 metri dalla Cresta del Castore, a quota 4.200 metri. Uno dei due potrebbe essere scivolato sul ghiaccio, trascinando con sé nel vuoto l'altro alpinista. 

La cordata era composta da tre alpinisti, il terzo era stato soccorso ieri da Air Zermatt. Portato in ospedale, è stato dimesso questa mattina. Gli altri due avevano deciso invece di proseguire l'ascesa quando poi si è verificato, probabilmente nel tardo pomeriggio, l'incidente che è costato loro la vita. Le salme sono state trasportate nella camera mortuaria di Champoluc.

Archiviato in: Bassa valle , Cronaca
721
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche